Estate 2014: Restauro mulino Fracassi

IL MULINO FRACASSI: STORIA DI UN RECUPERO La storia del mulino Fracassi purtroppo è una storia che improvvisamente si ferma per far posto, nel 1998, alla modernità degli appartamenti. Nel luglio del 2010 però, dopo essere stato dimenticato per alcuni anni davanti alla chiesa di San Rocco, su idea di Roberto Ronchini e sull’onda della… Approfondisci

ERGISTO BEZZI: Un episodio del risorgimento sul territorio di Collio.

  Nel 1864 i carabinieri intervennero a Collio fermando un tentativo di insurrezione nel vicino trentino. Ma veniamo ai fatti Nel 1864 nei pressi di una cascina di S.Colombano verso il Maniva, venne arrestato Ergisto Bezzi. Si arenò così l’audace ma impossibile tentativo del partito di azione di provocare l’insurrezione delle popolazioni italiane soggette all’Austria…. Approfondisci

L’Hotel Mella

  Breve premessa   La costruzione del Grand Hotel Mella iniziò nel 1892. Principali fautori dell’impresa per la realizzazione a Collio di uno stabilimento per la cura Climatica -Idroterapica con annesso Hotel  furono l’impresario cav. Federico Bagozzi con l’appoggio del deputato e banchiere Filippo Cavallini nipote di Crispi, progettista l’ing. Camillo Arcangeli coadiuvato dal giovane… Approfondisci

Il monumento ai Caduti di San Colombano: 1922

Un ricordo della nostra storia: ecco il significato di questo articolo LA PROVINCIA DI BRESCIA – 29 Agosto 1922 San Colombano di Collio ai suoi Caduti L’inaugurazione del ricordo marmoreo – L’intervento dell’ On. Bonardi S. COLOMBANO, 27 agosto San Colombano di Collio, la ridente borgata Triumplina, che giace nella verde conca, sotto il Maniva… Approfondisci

Gabriele Rosa: Lunedi 11 marzo 1872

  Riportiamo questo articolo tratto da “LA PROVINCIA DI BRESCIA” – 11 marzo 1872, a firma di Gabriele Rosa. Interessante in questo articolo risulta il paragrafo in cui si riporta come “vista” la famosa lapide a Mondaro di Pezzaze dove si citano i “damnatos ad metalla” e cioè gli schiavi condannati ai lavori forzati nelle miniere…. Approfondisci

Cesare Arici e la commemorazione dei morti

  Cesare Arici Informazioni sulla Commemorazione dei morti a Collio (Regno Italico, 1804-1814) inviate il 30 dicembre 1811 da Cesare Arici al sig. Conte Giovanni Scopoli, Consigliere di Stato e Direttore Generale della Pubblica Istruzione, Stampa e Libreria del Regno Nella Contrada di S. Colombano, aggiunta al Comune di Collio, ultimo paese della valle (Trompia),… Approfondisci

L’Osservatorio di Memmo – Terza puntata

Don Giovanni Bonomini e l’Osservatorio di Memmo: Note di Storia locale: Terza Puntata Nella prima puntata abbiamo parlato degli inizi delle osservazioni metereologiche e della costruzione dell’Os-servatorio di Memmo, mentre nella seconda puntata abbiamo descritto la vicenda della costruzione della terrazza che ha visto la fabbriceria di Memmo contrapporsi al parroco Don Bonomini. Terminata la… Approfondisci

Il simbolo del Comune di Collio

  Riportiamo un interessante articolo del Giornale di Brescia del 10.1.1956 già citato peraltro su “Collio XII secolo” del Volta e che ricorda come don Bonomini fosse stato un grande cultore di storia locale e come ci sia stato un nesso logico fra gli scritti del famoso Abate Bianchi passato poi a Don Giovanni Bonomini… Approfondisci

Presentazione del Libro – Edmondo Bertussi

Brescia  – Domenica 14 ottobre 2012 Trascrizione dell’intervento “a braccia” del giornalista Edmondo Bertussi (Bresciaoggi) in occasione della presentazione del libro “Terra di confine, Collio e il suo territorio nella Grande guerra” tenuta alla Fiera del Libro a Brescia il 14 ottobre 2012.   Mi chiedevo ieri sera come faccio a sintetizzare con qualche parola… Approfondisci